Questo sito utilizza cookie di funzionalità e cookie analitici, anche di terze parti, per raccogliere informazioni sull'utilizzo del Sito Internet da parte degli utenti. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Pubblicazioni

Pubblicazioni

Intervento al Convegno in onore del Maestro Sandretti

Inserito in Scritti

Lucca, 23-24.1.2004
di Giuseppe Basile

Quella dell’Istituto, a definirla molto brevemente, è stata un’attività volta essenzialmente a costituire e fornire esempi di corretto procedimento metodologico e annessi casi di soluzione concreta di problemi operativi. 

Un impegno da subito individuato (in buona o cattiva fede) come fuori tema in ossequio al principio di una (presunta) alterità del restauro degli strumenti musicali ( e degli “strumenti” in generale) rispetto al restauro della generalità di tutte le altre classi di manufatti a carattere storico-artistico e quindi – per dirla in soldoni – come un intollerabile sconfinamento di campo.

EXCELLENCES ITALIENNES: ART ET RESTAURATION - POURQUOI GIOTTO?

Inserito in Scritti

Interventions réalisées sur les œuvres de Giotto dans la Chapelle Scrovegni et à la Basilique de Saint François, à Assise, selon la Théorie de la restauration de Cesare Brandi.

Strasburgo 10 maggio 2011

di Giuseppe Basile

POURQUOI  GIOTTO?

S’il est vrai que la grandeur d’un artiste est rarement reconnue de son vivant, Giotto est cependant  encore en pleine activité quand Dante Alighieri, le plus grand poète italien et l’un des plus importants d’Europe, l’évoque dans son poème La Divine Comédie, comme celui dont la renommée a rejeté dans l’ombre celle du grand peintre florentin Cimabue.

© 2012-2014 Giuseppe Basile. Login